Lo scopo è l’individuazione di una soluzione e dei mezzi per raggiungerla.

La consulenza psicologica rappresenta il primo livello di incontro con lo psicologo, di conoscenza e definizione di una situazione problematica.

La consulenza psicologica si occupa dell’inquadramento di una situazione di sofferenza e dell’individuazione di una proposta terapeutica adeguata. Lo psicologo può portare un contributo significativo anche nelle situazioni di vita in cui le componenti emotive e relazionali rivestono un ruolo importante.

Il primo contatto con lo psicologo è un evento importante nella vita di una persona, e per una ragione molto semplice: le cose che porta alla consulenza sono le cose più importanti della sua vita. Sono problematiche legate agli affetti personali, alle emozioni, al rapporto con le altre persone, ai progetti.
Chi ci consulta ha trovato le forze per compiere un passo importante: il primo passo per liberarsi degli ostacoli che gli impediscono di vivere a pieno la sua vita.

Noi, vogliamo proporre qualcosa di più.

Partire dalla sofferenza è necessario, e liberarsi della sofferenza è fondamentale.

Chi ci contatta, però, solitamente non si aspetta qualcosa che secondo noi è ancora più importante: chi soffre, è costretto a impiegare moltissime risorse per misurarsi con le proprie difficoltà e la sofferenza gli rende difficile fare le cose importanti per lui, ma queste energie possono tornare al suo servizio.

Una situazione di sofferenza è anche un’occasione, quando viene affrontata. 

L’occasione di stare bene e di vivere più a fondo.

Ci occupiamo di situazioni in cui sono coinvolti:

  • Sofferenza psichica
  • Difficoltà relazionali
  • Ritiro sociale
  • Difficoltà sessuali
  • Difficoltà sentimentali
  • Difficoltà legate alla famiglia
  • Difficoltà legate all’adolescenza
  • Difficoltà scolastiche in adolescenza

Di cosa ci occupiamo